Organizzare una strategia di Link building. Da dove iniziare?

Organizzare una strategia di Link building. Da dove iniziare?
Organizzare una strategia di link building

Una delle fasi più importanti nell’attività Seo e di visibilità di un sito, è l’organizzazione di una strategia di link building adeguata.

Il modo ideale per iniziare una campagna di link building è svolgere un’accurata analisi di partenza sulla situazione iniziale del sito su cui si opererà, e sulla situazione del mercato e dei competitors.

Quando parlo di situazione iniziale, mi riferisco alla tipologia e qualità di link in entrata: che tipo di link sono? Quali Anchor text sono associati? In che posizione della pagina è posto il link? Il sito di provenienza è di qualità ed è pertinente con l’argomento trattato? Quale page rank ha? La pagina specifica dell’articolo è indicizzata?

Per rispondere a queste domande, vi consiglio di far riferimento ad alcuni tool, primo su tutti Open site Explorer uno strumento molto performante, capace di mettere a nudo la struttura Seo del vostro sito. Link detective, che vi permetterà di avere una panoramica dettagliata sulla strategia di link building e sulla tipologia e qualità di link in entrata. Advanced Web ranking, utilissimo per monitorare costantemente l’evoluzione della vostra strategia Seo e di visibilità online, l’evoluzione del posizionamento delle vostre keyword, e tenere d’occhio lo stato dei link in entrata. Infine, gli strumenti Google Webmaster tool e Google analytics imprescindibili per verificare lo stato di tutta la strategia di marketing online e creare la relativa reportistica.

Una volta terminata la fase di analisi “interna” è il momento di guardare all’esterno e cercare di capire come si comportano i vostri competitors e quali spunti prendere dal mercato di riferimento. Per fare ciò, bisogna comportarsi in maniera simile a quanto appena descritto per l’analisi interna del sito. I risultati possono essere sorprendenti. Potreste approfittare dei loro errori oppure prendere spunto da alcuni elementi di vostro interesse e che allo stato attuale non utilizzate.

Tali spunti possono essere diretti, quando ad esempio “scoprite” dei siti che possono essere potenzialmente importanti per ottenere link in entrata, ma possono anche essere indiretti, se ad esempio vi rendete conto che il vostro concorrente punta su alcune nicchie di mercato a voi sconosciute fino ad ora. Potrebbe inoltre accadere che, a seguito dello studio dei vostri concorrenti, non emerga nulla di interessante. Vuol dire che la vostra strategia Seo è ben studiata e che state andando nella giusta direzione! Il punto cruciale in questa fase è l’individuazione dei vostri reali competitors, che non necessariamente devono essere aziende che lavorano nel vostro stesso settore.

Il tempo stimato per questo lavoro è orientativamente di 20-25 giorni. Una volta ottenuto il panorama completo della situazione potete passare alla fase di pianificazione della strategia. Attenzione però a non basare tutto il vostro piano d’azione sull’analisi dei competitors. Non è detto che ciò che sia stato efficace per la loro strategia debba funzionare anche sul vostro sito.

Continuiamo la discussione su:

@thesocialware su twitter 10 consigli per utilizzare Google analytics @Franceant su twitter 10 consigli per utilizzare Google analytics

Francesco Antonacci

8 Commenti

  1. Linea di Confine 5 anni fa

    Vi propongo le basi di una strategia:

    1. Pubblicare contenuti di qualità
    2. Non “acquisire” link troppo velocemente
    3. Non “acquistare” link
    4. Evitare link da siti “malfamati”
    5. Generare link continuamente e con costanza
    6. Generare link anche per pagine diverse dalla home page
    7. Creare varietà nei link in ingresso
    8. Creare varietà nell’anchor text
    9. Non trasformare il PageRank in un totem
    10. Ricercare fonti alternative
    11. Misurare l’impatto delle attività di link building

    Certamente si può migliorare, ma è solo un inizio…

    • Francesco Antonacci Autore

      Ottima lista! Certo andrebbe approfondita, punto per punto. Magari lo farò in un prossimo post…

    • Alessandro 5 anni fa

      Ottimo spunto per un’ottima attività seo, altri passi che consigli?

      • Francesco Antonacci Autore

        Grazie Alessandro! La Seo è un mondo e ci sarebbe tanto da dire… Se hai qualche domanda chiedi pure.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>