10 consigli per la Strategia del vostro Ecommerce

10 consigli per la Strategia del vostro Ecommerce

Creare una strategia di web marketing per siti di Ecommerce richiede competenze trasversali e un team multidisciplinare. Bisogna curare La Seo Onsite e la popolarità del sito attraverso attività di Pr Online. Essere attenti alla propria web reputation, analizzare attentamente il lavoro dei competitors, osservare i dati di traffico ed effettuare analisi di dati. E ancora, essere attivi sui Social Media, lavorare con Google Adwords e avere una strategia Sem e di Pay per click ben definita.

I risultati per giunta, non si ottengono dall’oggi al domani, e soprattutto la credenza che il web marketing e la gestione di un sito E-commerce necessiti bassi investimenti e possa essere fatta da chiunque è uno stereotipo troppo spesso abusato. I risultati, sono sempre correlati alle risorse che si mettono in campo, e la figura del Project manager è fondamentale perché permette di ottimizzare gli investimenti e dirigere il progetto.

Se anche voi siete alle prese con l’organizzazione di un piano di gestione del vostro sito Ecommerce, tenete bene a mente e fate tesoro di questi suggerimenti:

1- Scegliete il project manager migliore

Non si diventa esperti di Ecommerce e seo, per caso. Se non avete una persona esperta nel vostro team, non pensate di improvvisarvi o far improvvisare qualcuno. Al massimo esternalizzate l’attività. La persona o azienda che dovrà gestire la vostra strategia di web marketing deve essere un professionista che ha già avuto a che fare con (molti) progetti di Ecommerce, meglio se nello stesso settore in cui opera il vostro sito web. Soprattutto ricordate che l’esperienza non si acquisisce (solo) sui libri, ma è necessario aver dimestichezza con la gestione dei budget e delle risorse. Non considerate come primo elemento decisionale il prezzo… focalizzatevi più sulla competenza. Ricordate, quello del Project Manager è un investimento non un costo!

2- Stabilite un budget e pianificate le risorse

Una volta trovato il Project Manager che vi accompagnerà durante (almeno) il prossimo anno e mezzo, studiate con lui, in base alle vostre possibilità, l’entità dell’investimento che possa garantire una crescita costante al vostro sito di Ecommerce. Ricordate, l’investimento non significa solo denaro, ma anche tempo… Il vostro web marketing manager avrà bisogno di aiuto e collaborazione da parte di tutto il team aziendale. Solo in questo modo riuscirete a comunicare all’esterno il meglio della vostra azienda e dei prodotti o servizi che offrite.

3- Elaborate una strategia di Web marketing di medio periodo

Una volta scelto il Web marketing manager e stabiliti budget e risorse, passiamo alla fase più delicata. La pianificazione strategica. Cercate di essere lungimiranti e datevi degli obiettivi credibili, focalizzandovi inizialmente su base semestrale o annuale. E soprattutto stabilite obiettivi che siano misurabili. Una strategia con obiettivi misurabili vi permetterà di valutare l’andamento e ottimizzare alcuni elementi in corsa. Vi sembra poco?

4- Ottimizzate al meglio il vostro Sito E-commerce

Dando per scontato che il vostro sito Ecommerce sia ben fatto, studiate con il vostro project manager la strategia Seo Onsite ideale per il vostro target obiettivo. Stabilite le vostre Keyword e Key-Concept, e ottimizzate i contenuti e le immagini del sito.  Create delle Sitemap dinamiche, intervenite poi sul Markup della pagina e costruite i Microdati come suggerito da Google.

Settate correttamente tutti i codici di monitoraggio delle conversioni, gli elenchi di Remarketing e verificate il corretto funzionamento del vostro sito da Google Webmaster tools.

5- Affacciatevi all’esterno e fate attività di Pr Online

Avere un sito web ottimizzato è condizione necessaria ma non sufficiente. Potete avere il negozio più bello del mondo ma siete in periferia, in una strada con poco passeggio, difficilmente il vostro negozio si riempirà di gente… Un sito Ecommerce senza attività di Pr e Seo Off-site è esattamente così, invisibile. Iniziate quindi a tessere relazioni con Blog, siti complementari al vostro, intervenite sui forum in modo non invasivo, fate attività di Guest post (senza esagerare), insomma, fatevi notare! Ma tranquilli, il vostro web marketing manager è già un esperto Ecommerce, vero? Lui saprà come fare.

6- Campagne SEM… Non solo Adwords

Avere un sito Ecommerce ben ottimizzato e con una buona attività Seo Offsite, è (ancora una volta) condizione necessaria ma non sufficiente… Organizzare campagne di web marketing e Pay per click può dare una grossa spinta alla strategia SEO del vostro E-commerce. Soprattutto in periodi cruciali, realizzare campagne per vendere prodotti o servizi rappresenterà il vero valore aggiunto. Inoltre vi aiuterà a capire su quali elementi puntare con più convinzione nel proseguo della vostra attività sul web, e quali invece tralasciare. Puntate non soltanto su Adwords, ma anche sui comparatori di prezzo e soprattutto cercate di capire in quali canali sono presenti i vostri competitors e intervenite anche lì. Ricordate, quanto più sarete presenti e farete vedere il vostro marchio sul Web, tante più possibilità di conversioni avrete.

7- Misurate le azioni

Come dice il guru della web analytics Avinash Kaushik: è possibile conoscere ogni singolo click di ogni singola persona che visita il vostro sito. Come può tutto questo non essere fondamentale? Beh, dotatevi di strumenti di Web Analitycs e di persone che sappiano analizzare, leggere e incrociare i dati. Non lasciate mai senza un seguito l’analisi dei dati che fate, ma al contrario utilizzatela sempre per migliorare le azioni della vostra strategia Ecommerce.

Sicuramente il vostro web marketing manager sarà un esperto anche nella lettura e interpretazione degli innumerevoli dati di analisi del traffico sul vostro sito, vero?

8- Cercate sinergie con il vostro business offline

E’ una cosa detta e ridetta ma guai a tralasciarla: e il rapporto umano? per quanto il web faciliti le relazioni sociali e amplifichi i messaggi, una chiacchierata, la condivisione di un momento, o il rapporto personale sono elementi che non devono mai mancare. Cerchiamo allora di promuoverli con attività trasversali. Create eventi nel vostro negozio o visite della vostra azienda, fate fotografare i vostri clienti con i vostri prodotti, invitateli a venire a trovarvi… Il passaparola era e sarà sempre il miglior veicolo di trasmissione della fiducia, perché si basa sulla riprova sociale!

9- Utilizzate in modo strategico i Social media

L’attività di Social media Marketing è molto importante per due ragioni: vi aiuta a creare una sensazione di fiducia con i vostri clienti o potenziali clienti, e vi aiuta con la visibilità online del vostro sito Ecommerce. Utilizzatelo in modo strategico senza dedicare una grossa fetta di Budget. Se non avete la possibilità di investire sulla figura di un Social Media Manager, limitatevi nella gestione ed utilizzate le Ads di Facebook per aumentare audience e Fan.

10- I Marketplace vi daranno una grande mano

Inserire i Top products del vostro Ecommerce sui Marketplace come Amazon e Ebay vi darà una mano nelle vendite, soprattutto all’inizio quando il vostro business online non è ancora decollato. In generale questi canali vanno utilizzati con parsimonia, ma, soprattutto se i vostri competitors sono già presenti, non bisogna mai tralasciarli.

Francesco Antonacci

0 Commenti

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>