Export digitale: il primo Barometro Export Ebay

Export digitale: il primo Barometro Export Ebay

Presentato a Milano il Primo Barometro Export eBay

Export digitale: il fenomeno Ebay in Italia e nel mondo

Il 13 marzo si svolge a Milano la prensentazione del primo barometro Export Ebay. Un evento che si configura come un’ analisi dei trend eBay dal 2013 al 2017 e un’occasione per raccogliere dati, riflessioni sul successo di uno dei marketplace principali al mondo. In presenza di esperti dell’export digitale e venditori professionisti si analizzeranno dati e numeri dell’ecommerce ebay, inteso come vetrina sui mercati esteri per tante piccole e medie imprese. 

E-Bay è un pioniere e leader del commercio elettronico: fondato nel 1995, è presente in Italia dal 2001. Nel corso degli anni è cambiato molto, diventando uno dei marketplace più grandi al mondo dove l’81% dei prodotti venduti è nuovo. Oggi, infatti, eBay è un vero e proprio “centro commerciale online” dove venditori e acquirenti si incontrano. In Italia, ad esempio, ci sono al momento oltre 35 mila venditori professionali (il 67% di loro esporta) e oltre 5 milioni di acquirenti attivi. 

Per comprendere il fenomeno a livello mondiale, basti pensare che l’esperienza di acquisto eBay è disponibile in quasi tutte le lingue del mondo; da ventitré anni eBay è un innovatore, presente con il sito localizzato in 25 Paesie e si può considerare leader mondiale nel commercio con oltre 170 milioni di acquirenti attivi a livello globale. Ad oggi, analizzando il valore degli oggetti venduti di eBay Marketplace nel Q4 2017 è stato pari a $23 miliardi e nei tre maggiori mercati di eBay (US, UK e Germania) il 70% delle transazioni è offerto con spedizione gratuita. 

export-digitale-2

Ma perchè un tale successo? La risposta è semplice: Ebay è un fenomeno mondiale che consente ai venditori ecommerce di vendere ovunque in tutto il mondo. Basti pensare che ben il 97% dei venditori professionali a livello globale su eBay esporta i propri prodotti, a fronte del 5% delle piccole imprese che operano “offline”

Un successo prevalentemente mobile: ogni settimana vengono create nel mondo 13.4 milioni di nuove inserzioni via mobile; inoltre il 61% delle transazioni su eBay a livello globale è influenzato dal mobile, dove le applicazioni eBay per iPhone, iPad, Android, BlackBerry e Windows sono disponibili in oltre 190 Paesi e tradotte in 8 lingue e scaricate 391 milioni di volte.

Il successo transfrontaliero di eBay Italia:

Volumi e prodotti dell’export Ebay.it

La piattaforma Ebauy.it è presente online da gennaio 2001 e attualmente con più di 5 milioni di acquirenti attivi e oltre 35 mila i venditori professionali italiani attivi, e i “settori” di riferimento i cui vengono effettuati il maggior numero di acquisti sono: Casa e Bricolage; Ricambi auto e moto; Tecnologia; Abbigliamento e accessori. Un commercio transfrontaliero che consente al 67% dei venditori professionali di esportare i loro prodotti all’estero: i primi 3 Paesi in cui si esporta attraverso eBay.it sono:

  1. Germania
  2. Francia
  3. Regno Unito

dove tra le categorie trainanti nell’export su eBay ci sono Moda, Ricambi e Accessori per auto e moto, Elettronica di Consumo, Casa, Arredamento e Giardino e Collezionismo. Alcuni numeri per comprendere il fenomeno Ebay Italia, dove viene venduto 1 articolo di telefonia ogni 6 secondi, 1 articolo di arredamento e bricolage ogni 5 secondi, 1 articolo di ricambi per auto o moto ogni 5 secondi, 1 capo di abbigliamento ogni 9 secondi, 1 articolo relativo al mondo del collezionismo ogni 22 secondi, 1 elettrodomestico ogni 23 secondi, 1 luce a led ogni 27 secondi, 1 paio di scarpe ogni 44 secondi, 1 articolo enogastronomico ogni 49 secondi, 1 stoviglia o accessorio per la cucina ogni minuto, 1 articolo di arredamento da esterno ogni 4 minuti, 1 iPad/tablet ogni 4 minuti , 1 casco/accessorio per il capo per la moto ogni 5 minuti, 1 articolo per la cura del corpo ogni 5 minuti, 1 jeans ogni 9 minuti.

Anche in Italia gli acquisti via mobile fanno si spostano sul mobile dove un paio di scarpe da donna ogni 3 minuti, una borsa da donna ogni 6 minuti, un tablet ogni 9 minuti.

Un successo, quello di Ebay Italia, determinato anche dalle collaborazioni con alcuni dei più importanti venditori del settore commerciale online e offline. Fra questi figurano: EPrice, Euronics Italia spa, Foppapedretti, Gas Jeans, Kappastore Europe, Monclick Italia, Yeppon, Kasanova, Homcom, BricoBravo.

Case Study “Pneus Centre”: dall’officina alle vendite online fino alle Hawaii

In occasione dell’ evento Alessandro Fenappi, 27enne di Brescia e venditore professionale su eBay, racconta la sua personale esperienza, legata all’ attività di famiglia. L’azienda si occupa di rivendita di pneumatici e cerchi in lega e nel 2005,  inizia a vendere qualche prodotto online. In poco tempo, il negozio eBay diventa una parte fondamentale della loro attività. Ad oggi eBay un canale che gli ha permesso di aumentare il giro d’affari e di affacciarsi a mercati esteri ed esportare i prodotti fino alle Hawaii anche clienti che hanno macchine italiane ma vivono all’estero.

 

«Consiglio a chiunque volesse aprire un’attività online di essere costanti e veloci: l’attenzione per ilcliente è fondamentale nell’eCommerce.

È importante incrementare costantemente la propria offerta, essere aggiornati e capire le nuove tendenze»

 

Vuoi condividere le tue riflessioni sul fenomeno ebay o sugli altri marketplace? Scrivici nei commenti!!

1 Commento

  1. maenguita 9 mesi fa

    Grazie lo è veramente.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>